News

Opening Game campionato serie B 2017-2018 previsto per sabato 30 settembre 2017 a Costamasnaga. La Fanfulla alle ore 18.00 affronterà il Mariano Comense.

2 ottobre 2017-Riflessioni post gara Mariano Comense-Fanfulla 48-63

Bella vittoria “on the road” per la Fanfulla nell’Opening Day di Costamasnaga. Il Mariano Comense è rimasto stordito davanti all’approccio molto aggressivo delle lodigiane, brave a mettere a segno un break molto importante che le ha salvaguardate per tutto l’arco del match. Soddisfatto coach Bacchini per l’approccio molto aggressivo e le tante occasioni create per andare al tiro. Sabato sera alle 21 esordio casalingo al PalaItis di Viale Giovanni XXIII contro il San Giorgio Mantova. Sarà pure una squadra neopromossa, ma le mantovane hanno avuto ragione del Brixia. 

9 ottobre 2017-Riflessioni post gara Fanfulla-San Giorgio Mantova 65-49

Grande prova difensiva, grande carattere, invidiabile condizione fisica, voglia di vincere, impegno e concentrazione costanti si dal salto a due. E’ la Fanfulla che ci si augura di vedere per tutto l’arco della stagione. Coach Bacchini sta facendo un ottimo lavoro e soprattutto sa inculcare nella testa delle ragazze il suo credo cestistico, fatto di alternanza tra difesa a uomo ed a zona, chiusura di tutti gli spazi, recupero palla e veloci contropiede che fanno della transizione una delle armi letali delle “guerriere”. Il San Giorgio Mantova arrivava a Lodi con buone credenziali, soprattutto perchè aveva fatto fuori il Brixia nella gara d’esordio. Insomma, una matricola molto pericolosa. La Fanfulla è partita a razzo, scavando un solco importante e riuscendo a controllare la gara, concedendo solo qualche briciola alle avversarie nell’ultimo quarto, quando ormai i giochi erano già fatti. 

15 ottobre 2017-Riflessioni post gara Stars Milano-Fanfulla 54-70

Che dire, altra vittoria esterna di una bella Fanfulla che gioca senza alcun timore reverenziale contro una squadra titolata ed ambiziosa. E pensare che a metà del secondo quarto Benedetta Bonomi è costretta ad uscire per una botta alla schiena. Malgrado questa importante defezione la squadra si compatta e porta a casa con autorità la vittoria.

21 ottobre 2017-Riflessioni post gara Fanfulla-QSA Mariano 56-42

Una Fanfulla che stavolta gioca malino ma che porta a casa comunque il risultato positivo. Le ragazze di Bacchini faticano a trovare la quadra e sbagliano l’impossibile al tiro. Si salvano grazie ad un finale dove riescono ad inserire il turbo e staccare le avversarie che si sono dimostrate un osso molto duro da spolpare.

28 ottobre 2017-Riflessioni post gara Vittuone-Fanfulla 60-69

Carattere, volontà, difesa attenta per limitare le pericolose tiratrici da tre del Vittuone, squadra tosta e veloce che ha sempre messo sotto la Fanfulla nella scorsa stagione. Quest’anno però è un’altra musica, e le “guerriere” si fanno rispettare e soprattutto sanno imporre la loro legge. Ancora una volta è il finale a premiare le ragazze di coach Bacchini, al loro quinto successo consecutivo che le mantiene in testa alla classifica alla pari con il quotatissimo Varese.

01 novembre 2017-Riflessioni post gara Fanfulla-Biassono 78-51

Fanfulla a mò di rullo compressore, con una vendemmiata di punti dalla lunga distanza grazie alle mani bollenti di Bonomi, Oliva e Robustelli Test. Per il Biassono non c’è scampo: è la sesta vittoria consecutiva

05 novembre 2017-Riflessioni post gara BFM Milano-Fanfulla 56-47

Arriva la prima sconfitta del campionato. Il BFM approfitta della falsa partenza delle bianconere che approcciano il match in maniera indecente. Primo tempo da dimenticare, ani da cancellare nella storia sportiva della Fanfulla. La squadra inizia a giocare dopo il riposo lungo, dimezza lo svantaggio, ma ormai è troppo tardi. La frittata è fatta. Per giunta, non entra nemmeno un tiro dalla lunga distanza. Una serataccia da dimenticare in fretta. 

12 novembre 2017-Riflessioni post gara Usmate-Fanfulla 42-65

Bisognava dare un bel segnale per dimenticare la sconfitta di domenica scorsa. Usmate non è un campo facile, ma la Fanfulla ha gestito la gara in maniera egregia, dando una ulteriore prova di maturità e facendo vedere ulteriori progressi nell’ambito di quella chimica di squadra che ti permette di controllare le avversarie nell’arco di tutto il match. Niente da dire, se non che si è segnato poco in base a quanto costruito, ma fuori casa è sempre molto difficile ottenere delle percentuali realizzative alte.  

 

18 novembre 2017-Riflessioni post gara Fanfulla-Villasanta 68-63 

Vittoria. Ma quanta fatica! Non è stata una gara facile. Non è stata una bella Fanfulla. La partita è stata sempre una rincorsa ed alla fine le villasantesi avevano in mano il possesso per il tiro della vittoria: lo hanno sbagliato e si è quindi reso necessario l’overtime, dove ha prevalso il maggior sangue freddo, la maggiore esperienza di una Fanfulla che nell’arco di tutto il match ha potuto beneficiare dello stato di grazia di Monica Rognoni. 

 

25 novembre 2017-Riflessioni post gara Trescore-Fanfulla 49-67 

Gara a senso unico con un solo padrone in campo. La Fanfulla aggredisce subito la partita e già al termine del primo minitempo si ritrova in vantaggio per 24-12. Il Trescore non trova l’antidoto per recuperare il troppo terreno perduto nella fase iniziale e nel terzo periodo naufraga sotto i colpi di un attacco bianconero che non perdona. Nell’ultima frazione ampio spazio alle giocatrici che fino a questo momento non hanno potuto godere di un adeguato minutaggio. E’ fatta anche questa: 0 vittorie su 10 gare disputate e secondo posto alle spalle della corazzata Varese.

02 dicembre 2017-Riflessioni post gara Fanfulla-Bresso 73-67

Che dire, una Fanfulla in affanno, che sta scontando un fisiologico caso di tensione e di forma fisica. Del resto con un campionato così lungo ed altrettanto impegnativo è normale attraversare periodi così. Contro il Bresso è parso di assistere alla gara interna vinta di rincorsa all’overtime sul Villasanta. Stessa storia, con la Fanfulla ad inseguire per quasi tutta la partita e sorpasso nel finale dove vince chi ne ha di più. Il Bresso si è dimostrata squadra molto atletica e scorbutica, difficile da affrontare e da battere. Comunque è andata. 

10 dicembre 2017-Riflessioni post gara Varese-Fanfulla 66-46

Era il big-match della dodicesima giornata di andata. La prima della classe ancora imbattuta contro la seconda in classifica, sconfitta soltanto una volta in quel di Milano dal BFM. La Fanfulla sale a Varese con tanti buoni propositi ma incappa in una serata nera e va cozzare contro un Varese che dimostra di essere una corazzata di categoria superiore. Oggettivamente la Fanfulla si è dimostrata inferiore al Varese, però poteva sicuramente fare e dare di più per uscire dal campo a testa alta e con la coscienza di chi ha cercato di far di tutto per giocarsela fino in fondo. E’ la seconda gara persa dalle bianconere in questo campionato. Una sconfitta che ci sta e che non va ad intaccare tutto quello che di buono è stato fatto fino a questo momento. Malgrado la sconfitta le ragazze di Bacchini sono ancora al secondo posto.

19 dicembre 2017-Riflessioni post gara Fanfulla-Giussano 68-56 

E’ la Fanfulla che ci piacerebbe sempre vedere: partica, autoritaria, spigliata, imponente, decisa, volitiva, concentrata dal primo all’ultimo secondo di gioco. Una gara da autentiche “guerriere”, che non mollano mai, dando il 110%. Il Giussano non ha scampo e subisce la veemenza delle ragazze in maglia bianconera. Altro da dire non c’è, perchè in campo c’è stata una sola squadra che l’ha fatta da padrone.

23 dicembre 2017-Riflessioni post gara Brixia-Fanfulla 71-73 

Partita che ha dell’incredibile. Fanfulla a comandare le operazioni nel primo tempo. Fanfulla sprecona e sbadata nel secondo tempo, nel corso del quale il Brixia riesce miracolosamente a recuperare tutto il ritardo accumulato nella fase inziale. Si va all’overtime dove per fortuna le ospiti trovano una provvidenziale “bomba” di Giulia Colombo che fa ritrovare quell’autostima necessaria a portare a casa i due punti in una fase di gioco alquanto delicata. Buone Feste a tutte/i.

06 gennaio 2018-Riflessioni post gara Fanfulla-Fortitudo Brescia 77-53

E’ la partita che inaugura la fase post festività. E’ anche l’ultima partita del girone di andata. Nella Fanfulla non ci sono Aschedamini (ginocchio che fa le bizze), Oliva (squalificata) e Colombo è in panca solo per onore di firma, perchè ancora troppo debilitata dalla sindrome influenzale. Nel roster le under Noemi Maiocchi e Sonia Ameondi. Buona gara per le bianconere, brave a controllare le operazioni da subito, senza farsi troppi scrupoli. La differenza tecnica tra le due compagini è evidente. Nell’arco della gara ampio spazio a chi nel corso della stagione ha giocato meno di tutte le altre.   

 14 gennaio 2018-Riflessioni post gara Mariano Comense-Fanfulla 68-58

La Fanfulla inizia male il girone di ritorno, scivolando su una buccia di banana sul seppur ostico campo di un Mariano tutta grinta. Un’occasione persa per poter dimezzare il ritardo dalla capolista Varese, a sua volta clamorosamente sconfitta nella trasferta di Trescore. Le bianconere disputano una prestazione poco convincente, dove è la difesa a finire sul banco degli imputati, rea di non aver preso le misure alle velocissime incursioni delle guardie del Mariano. Anche l’attacco ha le sue colpe, chiudendo sotto il limite dei 60 punti, palesando momenti di scarsa efficacia. Coach Bacchini, ancora senza Aschedamini, ha dovuto fare a meno anche di Minervino, sostituendola in cabina di regia con Oliva.

20 gennaio 2018-Riflessioni post gara San Giorgio Mantova-Fanfulla 59-68

La Fanfulla torna ad essere bella e convincente, espugnando il campo del San Giorgio Mantova con grande autorità e canestri facili, derivanti da una bella circolazione di palla, orchestrata dall’esperienza della rientrante capitan Minervino. Le padrone di casa, come del resto anche all’andata, in attacco non ci hanno capito niente, mostrando evidenti limiti nell’attaccare una difesa a zona puntualmente chiamata ad arte da coach Bacchini, nella quale con i suoi dieci rimbalzi catturati, ha fatto sentire il suo peso l’altra rientrante Aschedamini. Mantovane legnose sulle gambe anche in fase difensiva, dove a volte sono sembrate delle belle statuine di sale al cospetto di una Fanfulla volitiva e piena di energia.

27 gennaio 2018-Riflessioni post gara Fanfulla-Stars Milano 63-71

Un balzello in avanti ed uno indietro. Dopo la grande vittoria esterna di Mantova, la Fanfulla si inchina alle Stars Milano, perdendo l’imbattibilità casalinga e scivolando al terzo posto della classifica. Le avversarie giocano una partita quasi perfetta, favorite anche da un arbitraggio che ha lasciato parecchio correre in situazioni dove la difesa milanese metteva le mani addosso all’attacco di casa. Le Stars comunque non hanno rubato niente, dimostrando di essere più in palla rispetto ad una Fanfulla troppo statica sulle gambe e che con Aschedamini a mezzo servizio e l’assenza della squalificata Colombo scopre di avere la coperta un po’ troppo corta.

03 febbraio 2018-Riflessioni post gara QSA Mariano-Fanfulla 45-63

Buona vittoria esterna della Fanfulla. La spedizione in terra comasca è iniziata con qualche patema d’animo per le improvvise defezioni di Marcoz ed Ameondi, vittime di un attacco influenzale. Con Colombo a scontare la terza delle sue quattro giornate di squalifica, coach Bacchini ha dovuto fare di necessità virtù, avendo a disposizione soltanto nove elementi. Le “guerriere” hanno risposto alla grande, dando tutto quello che avevano. Tutte sono state chiamate a dare il loro contributo, rispondendo “presente” alle chiamate del coach. Quel che più ha impressionato è stata la partenza molto determinata, con una precisione chirurgica nei tiri in campo aperto dalla lunghissima distanza.

11 febbraio 2018-Riflessioni post gara Fanfulla-Vittuone 68-66

Successo col brivido, ma si sapeva che questo Vittuone ha sette vite. La squadra di Bacchini doma allo sprint una rivale arcigna e centra la vittoria numero 16 in stagione, che vale nuovamente il secondo posto a causa del ko del Bf Milano. Decisivo il “trepunti” finale di capitan Giulia Minervino: dopo un primo tentativo sputato indietro dal ferro, il playmaker bianconero ci riprova immediatamente e realizza. Con 25 secondi ancora da giocare, la difesa lodigiana fa quadrato e impedisce alle avversarie di allungare il match all’overtime. Colombo ha scontato la sua ultima giornata di squalifica e tornerà in campo nella prossima sfida esterna di Biassono.

18 febbraio 2018-Riflessioni post gara Biassono-Fanfulla 65-76

Con le unghie e con i denti, proprio come si addice a delle “guerriere”, la Fanfulla ha ragione di un Biassono mai domo, che seppur ferito non ne voleva sapere di finire al tappeto. Vittoria sudata ma meritata, perché la Fanfulla ha avuto qualcosa in più, ed ha saputo farlo fruttare nei momenti cruciali della gara.

25 febbraio 2018-Riflessioni post gara Fanfulla-BFM Milano 57-66

Il big-match che vale il secondo posto in classifica è appannaggio del BFM. La Fanfulla non ce la fa a reggere l’onda d’urto del team milanese che utilizza tutta la sua fisicità per logorare le lodigiane, tra l’altro prive di due pedine fondamentali come Bonomi e Robustelli Test. La prima è in tribuna per fastidi alla schiena, la seconda è in panchina a fare numero perché la ferita al sopracciglio destro di domenica scorsa rischia di riaprirsi. Le “guerriere” giocano comunque una grande ed onorevole partita, uscendo a testa alta.

4 marzo 2018-Riflessioni post gara Fanfulla-Usmate 54-50

Quaranta minuti vissuti pericolosamente sul filo del rasoio per portare a casa una vittoria risicata per rispettare il pronostico che dava la Fanfulla sicuramente superiore ad un seppur onesto Usmate. Alla fine ci ha pensato capitan Minervino, nell’ultimo quarto, a trascinare una squadra apparsa un po’ sottotono, come se avesse preso la gara come una amichevole.

11 marzo 2018 – Riflessioni post gara Villasanta-Fanfulla 51-49

La Fanfulla si presenta all’appuntamento con parecchie defezioni per via dell’influenza e degli acciacchi dell’ultimo momento e dopo una gara condotta sempre in testa viene beffata sul filo di lana, complice anche un metro arbitrale che negli ultimi due minuti ha favorito le padrone di casa.

18 marzo 2018 – Riflessioni dopo Fanfulla-Trescore 65-58

Dopo un primo quarto assolutamente da dimenticare, costellato da errori imbarazzanti, la Fanfulla si ricorda di avere un po’ di amor proprio, scalda il diesel e mette la freccia del sorpasso nei confronti di un Trescore volenteroso, ma sicuramente inferiore dal punto di vista tecnico.

25 marzo 2018 – Riflessioni dopo Bresso-Fanfulla 55-63

Pazza Fanfulla: subisce le avversarie per oltre tre quarti di gara, poi innesta il turbo e nell’ultimo quarto fa gli stessi punti messi a segno nei primi tre minitempi e vince una gara che sembrava ormai segnata.

 

9 aprile 2018 – Riflessioni dopo Fanfulla-Varese 53-61

La supercapolista dimostra di essere una squadra di un altro pianeta, la Fanfulla non molla mai, pur trovando una serata poco felice al tiro. Nel secondo tempo, tra qualche errore banale ed un pizzico di sfortuna, subisce il break che sposta l’inerzia nelle mani di Varese.

14 aprile 2018 – Riflessioni dopo Giussano-Fanfulla 84-66

La Fanfulla torna da Giussano con un passivo di 18 punti sul groppone fallendo l’obiettivo di proteggere adeguatamente la terza posizione in classifica. Partita da dimenticare. Ora per arrivare terze servono due vittorie nelle ultime due partite: in casa con Brixia e in trasferta a Brescia contro la Fortitudo. Missione non impossibile. 

21 aprile 2018 – Riflessioni dopo Fanfulla-Brixia 70-60

La Fanfulla tiene sotto controllo il Brixia e porta a casa la sua ottava vittoria nel girone di ritorno, resistendo ai due tentativi di rimonta, in una partita fisica, combattuta ed in alcune occasioni anche spettacolare. Le bianconere chiudono il match con tre giocatrici in doppia cifra ed in classifica mantengono le distanze dal Giussano. Per conquistare il terzo posto le lodigiane dovranno tornare dall’ultima trasferta in terra bresciana, sponda Fortitudo con una vittoria.

28 aprile 2018 – Riflessioni dopo Fortitudo-Fanfulla 72-57

Cose mai viste in questa ultima fatica del campionato. E’ proprio il caso di scrivere così. La Fanfulla si fa bastonare dall’ormai retrocessa Fortitudo e sul filo di lana perde anche il terzo posto, appannaggio di uno scatenato Giussano che schianta il Vittuone. Le bianconere non possono nemmeno nascondersi dietro all’alibi di non avere avuto gli stimoli giusti, perché c’era da ultimare un lavoro: conquistare quel  seppur platonico terzo posto finale. Le lodigiane approcciano male una partita nata sotto una cattiva stella.